SUL CONFINE

14 maggio 2013 in Storytellers

PIERGIORGIO ROBINO*

Puoi raccontarci i tuoi inizi e come il tuo lavoro si è evoluto nel corso del tempo?
Nucleo nasce come studio di consulenza nei settori del product design e del fashion design. Oggi è un Atelier che realizza oggetti artigianali qualitativamente significativi, realizzati interamente a mano.

Come nasce un nuovo progetto e quali sono le fasi per te irrinunciabili di studio/progettazione ad esso collegate?
Prima quando Nucleo era consulente, il progetto scaturiva dalla domanda di un’azienda o dalla “necessità” del mercato. Oggi i progetti nascono come conseguenze. Conseguenza di una emozione, di una ricerca materica, di un errore, della bellezza di una goccia di colore che cade sul pavimento frantumandosi o, come in uno degli ultimi lavori, dalla paura.

Come definiresti la tendenza dell’Art-Design?
Una naturale evoluzione in atto su tutti i mercati: da una parte il low cost, dall’altra high end. Da una parte l’Ikea, dall’altra una nuova Haute Couture, arredi fatti su misura da designer con piccole produzioni artigianali curate in ogni dettaglio.

Quali sono secondo te i luoghi, i punti di contatto tra Arte e Design?
L’anello di congiunzione è sempre stato il punto di partenza, il progetto. Bruno Munari è stato sicuramente l’esempio più significativo della vicinanza tra le due discipline: pittore, scultore, cineasta, designer, grafico, poeta, scrittore… Se negli anni settanta artisti del calibro di Lucio Fontana, collaboravano con Osvaldo Borsani a disegnare arredi unici, oggi è l’inverso: con il fallimento del modello della produzione di massa, i designer finalmente liberi dai numeri della serialità cercano nuova linfa nel pezzo unico.

Quali sono per te oggi nel mondo del Design le tendenze più visibili?
Da una parte abbiamo i makers, i nuovi artigiani, divisi tra analogici e digitali, dall’altra il design partecipato. Entrambe le tendenze sono accomunate dall’uso del web come media, come strumento di comunicazione e al tempo stesso di commercializzazione.

La dimensione del fare e del progettare: qual è il giusto equilibrio tra le due in percentuale?
Fifty-fifty.

Chi sono gli utenti finali dei tuoi prodotti (privati, aziende, gallerie…)? E come ti veicoli presso di loro?
Principalmente privati che acquistano tramite galleria.

Nucleo_presenze_armchairs_2

*Nucleo è un collettivo di artisti e designer diretto da Piergiorgio Robino con sede a Torino. Nucleo è un team interdisciplinare attivo nel campo dell’arte contemporanea, design ed architettura. Nucleo ha esposto in numerose mostre in Italia e all’estero ed è rappresentato da diverse gallerie internazionali. http://nucleo.to/