SPOT 2013

31 ottobre 2013 in Events

Un’occupazione artistica targata Nilufar a Parigi

In contemporanea con l’annuale fiera d’arte FIAC, Parigi ospita SPOT, una originale “occupazione artistica” nata dalla collaborazione tra le gallerie Nilufar e Giò Marconi di Milano e la galleria Balice Hertling della capitale francese.

SPOT è l’edizione parigina di SQUAT, un progetto creato da Nina Yashar, fondatrice della Galleria Nilufar, per far confluire in un unico luogo arte e design.
La mostra è allestita in una location d’eccezione: lo storico Hôtel de Miramion, dove fino al 12 novembre oggetti e arredamento di design converseranno con opere d’arte moderna e contemporanea. L’hôtel particulier del sedicesimo secolo non è un semplice sfondo, ma parte viva del progetto espositivo, in un corto circuito tra contenitore e contenuto che va ad arricchire la dimensione esperienziale della visita.

Ciascuna delle tre gallerie coinvolte presenta una selezione di opere di artisti e designer di fama internazionale, mettendo in dialogo arredi ed opere d’arte in un percorso che si snoda in quindici stanze, tra arredi di Martino Gamper e Robert Stadler, tappeti di Caturegli e Formica, installazioni luminose come “So Light” di Isabelle Stanislas e “Catch” di Lindsey Adelman, la boiserie geometrica in alicrite ideata da Patricia Urquiola.
E poi ancora installazioni site specific, come “The Tea House” dell’architetto giapponese Shigeru Ban per la Galleria Nilufar: una struttura effimera in cartone e carta giapponese che, grazie alla sua essenzialità e purezza, diventa luogo libero e immaginifico, una sorta di “stanza tutta per sé per poter scrivere”, direbbe Virginia Woolf. Quella stessa libertà, immaginazione e ispirazione che attraversa le diverse ambientazioni di SPOT, trasformando l’antico edificio che ospita la mostra in un luogo visionario ed eclettico, fuori dal tempo eppure estremamente contemporaneo.

SPOT
22 ottobre – 12 novembre 2013
Hôtel Miramion – 47 Quai de la Tournelle, Parigi
http://www.nilufar.com