“Memphis… again….”

12 giugno 2014 in Events

Dopo il grande successo di pubblico, “La collezione Memphis alle stelline” (ArteSera Design: Memphis@Stelline), mostra ospitata per la prima volta dalla Galleria Gruppo Credito Valtellinese, presso il Refettorio delle Stelline a Milano, città dove è nato l’ultimo fenomeno di contro-design del XX secolo, si è spostata a Pila Gallery, negli Antichi Magazzini del Riso all’interno del Castello Visconteo (XIV sec.) di Sartirana Lomellina, in provincia di Pavia.
In questo splendido contesto storico è possibile ammirare fino al 29 giugno mobili, oggetti e documenti dei creatori del movimento, icone del Post-Modern Style e del linguaggio stratificato e contraddittorio degli anni ’80.
Nomi che fanno sognare come “Carlton”, “Brazil”, “Santa Fe”, “Oceanic”, “Tahiti”, permetteranno di ripercorrere la storia di Memphis.
La mostra si apre con un tributo visivo e sensoriale al “decennio effimero”, con musiche a tema, e come una sera, di 33 anni fa a casa di Ettore Sottsass, sul giradischi gira ancora il disco di Bob Dylan: “Stuck inside of Mobile with the Memphis blues again

 

“Memphis… again….”
1 -29 giugno
sabato e domenica 10.00 19.00
Pila Gallery
P.zza Lodovico da Breme 3
27020 Sartirana Lomellina (PV)
info@ilmondodelvetro.it info@pilagallery.it

MEMPHIS La Società Memphis viene fondata nel 1981 per produrre i prodotti disegnati da Ettore Sottsass e da un gruppo di giovani architetti e designers riunitisi attorno a lui Memphis nasce come laboratorio per lo sviluppo di nuove idee progettuali e ben presto diventa un vero e proprio fenomeno culturale Con Ettore Sottsass e Barbara Radice come riferimento del gruppo, il design di Memphis ha acquisito una nuova concezione espressiva legata a nuove forme, nuovi materiali e nuovi patterns, ha ridisegnato le abitudini circa l’idea dell’abitare, rivoluzionando le logiche del mondo del design. Il movimento Memphis è così diventato il simbolo quasi mitico del “Nuovo Design”. L’ultima collezione del gruppo Memphis è stata disegnata nel 1988.